Fineco prestiti online: tempi di erogazione e tassi

Prestiti Fineco: tempistiche veloci grazie alla richiesta online?

Se necessiti di liquidità per affrontare spese impreviste, per realizzare un progetto che ti sta particolarmente a cuore o semplicemente per regalarti quella vacanza che desideri da tanto, ciò di cui hai bisogno è un finanziamento. Fineco Bank potrebbe avere, tra le sue numerose proposte, quella tagliata su misura per te. Continua a leggere questo articolo, ti fornirò tutte le informazioni utili per accedere al credito Fineco riservato ai privati consumatori.

logo fineco bank

Indice

Requisiti

Prima di passare in rassegna tutte le possibilità di credito che Fineco offre, chiariamo subito quelli che sono i requisiti necessari per richiedere un finanziamento presso questa solida banca italiana. Innanzitutto occorre:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni;
  • avere residenza italiana;
  • essere titolari di un conto corrente Fineco da almeno 3 mesi oppure aver accreditato in maniera continuativa sul conto stipendio o pensione.

In più, devi disporre di un saldo conto non inferiore ai -500€.

L’erogazione del prestito è comunque vincolata alla valutazione della tua situazione creditizia da parte della banca.

Prestito personale

rappresentazione grafica caratteristiche prestito personale fineco

Se sei in possesso dei requisiti sopra indicati, potrai richiedere un prestito a Fineco Bank da 2.000€ a 50.000€ da restituire in 12/84 mesi, secondo i seguenti scaglioni di importo:

  • da 2.000 a 4.000€ fino ad un massimo di 48 mesi;
  • da 5.000€ a 10.000€ fino ad un massimo di 72 mesi;
  • da 11.000€ a 50.000€ fino ad un massimo di 84 mesi.

Il TAN e il TAEG applicati variano in base alla tipologia di cliente alla quale appartieni:

  • se hai effettuato l’accredito dello stipendio o della pensione, potrai usufruire di un TAN fisso del 3,95% e di un TAEG max. del 4,37%;
  • se sei un cliente recente, con un’anzianità di conto inferiore ai 12 mesi, i tassi applicati saranno leggermente meno vantaggiosi: TAN 6,95% e TAEG max. 7,53%;
  • se invece sei un cliente Private, possiedi cioè un Asset superiore ai 500.000€, i tassi applicati saranno TAN 2,95% e TAEG max. 3,33%.

In ogni caso si tratta di finanziamenti senza spese di istruttoria e commissioni di incasso rata, come si intuisce dalla minima differenza che c’è tra TAN e TAEG di volta in volta applicati.

Tra l’altro, se sei un cliente Fineco già pre-valutato perchè ad esempio titolare di una carta di credito, l’esito nel caso di importi fino a 15.000€ è praticamente istantaneo, così come l’erogazione. Otterrai immediata risposta utilizzando l’apposito calcolatore presente nell’Area Privata del tuo conto, sia che tu acceda da pc che da app.

(Data di rilevazione: 24 Ottobre 2019 Fonte: sito ufficiale FinecoBank)

Consolidamento prestiti

immagine di tessere di puzzle

Se in passato hai acceso altri finanziamenti e le numerose rate mensili gravano eccessivamente sulle tue tasche, puoi alleggerire la tua situazione richiedendo a Fineco un prestito di consolidamento, con cui estinguere fino ad un massimo di 4 precedenti crediti erogati a tuo favore da esterni o da Fineco stessa e con cui ottenere, se lo desideri, ulteriore liquidità (min. 1.000€). In questo modo unirai tutto in un’unica rata.

A tal scopo potrai richiedere da 11.000€ a max. 30.000€ da rimborsare in 12/72 mesi.

Le combinazioni finanziabili sono:

  • fino a 3 prestiti esterni con eventuale richiesta di liquidità;
  • fino a 3 prestiti esterni + fino a 2 prestiti Fineco (erogati da almeno 6 mesi) + eventuale liquidità aggiuntiva;
  • 2 prestiti Fineco + liquidità obbligatoria.

Attenzione: non rientra in questa tipologia di finanziamento il consolidamento di cessioni del quinto, carte revolving (vedi anche Carte revolving senza reddito dimostrabile) e singoli prestiti Fineco.

Per richiedere tale prestito (la cui procedura è totalmente online e si avvale della comodità della Firma Digitale), dovrai disporre della seguente documentazione :

  • copia dell’ultima busta paga, cedolino della pensione o Modello Unico;
  • una copia dei conteggi di estinzione per ogni finanziamento che vuoi consolidare;
  • mandato irrevocabile di pagamento firmato da te e da tutti gli eventuali cointestatari del tuo conto corrente.

(Data di rilevazione: 24 Ottobre 2019 Fonte: sito ufficiale FinecoBank)

Minifido

Se ciò di cui hai bisogno è un credito sempre a tua disposizione a cui attingere solo all’occorrenza, allora potrebbe tornarti utile il Minifido, un’apertura di credito in conto corrente di max. 3.000€. Con Minifido paghi gli interessi soltanto sulle somme effettivamente utilizzate, non sull’intero importo che Fineco ha messo a tua disposizione, e soltanto per i giorni di utilizzo, fino al rimborso che puoi effettuare quando meglio credi, senza rate programmate.

Anche in questo caso la richiesta potrai effettuarla direttamente online dalla tua Area Privata, tramite Firma Digitale, con istruttoria automatica ed esito immediato.

I requisiti necessari affinchè tale esito sia positivo sono:

  • aver accreditato in maniera continuativa lo stipendio o la pensione sul tuo c/c Fineco o possedere un Asset superiore ai 20.000€ (liquidità esclusa);
  • disporre di un saldo conto superiore ai -500€.

(Data di rilevazione: 24 Ottobre 2019 Fonte: sito ufficiale FinecoBank)

Carte di credito

Anche richiedere una carta di credito può risolvere al bisogno momentanei problemi di liquidità e Fineco in questo campo può offrirti ampia scelta.

-Fineco Card Credit

immagine fineco card credit

E’ la carta di credito richiedibile dai clienti che posseggono un saldo conto di almeno 3.000€ ed attivabile con un asset in Fineco di almeno 3.000€ (informazioni ricevute chattando con un operatore). A fronte di un canone annuo di 19,95€ (rimborsato mensilmente nel caso di clienti Apex o Private), otterrai una carta Mastercard o Visa con un plafond standard di 1.600€. Potrai scegliere di rimborsare ciò che mensilmente utilizzerai o in un’unica soluzione senza interessi il 10 del mese successivo (opzione a saldo) oppure in comode rate mensili di minimo 80€ (opzione revolving) pagando gli interessi sulle somme dovute (TAN 13,90%, TAEG 14,94%).

Potrai inoltre usufruire (per i soli acquisti del mese in corso, prelievi esclusi) del servizio Pago Facile, con cui decidere online quali uscite rateizzare.

-Fineco Card Gold

immagine fineco card gold

E’ la carta di credito a saldo Mastercard riservata (a discrezione della banca) ai clienti Fineco da almeno 6 mesi, già titolari di una carta principale e con un saldo conto di almeno 5.000€. A fronte di un canone annuo di 49,95 (azzerabile in caso di transato annuo superiore ai 7.000€) avrai accesso ad un plafond fino a 8.000€.

-Fineco Extra

immagine carta fineco extra

E’ la carta di credito revolving Mastercard richiedibile dai correntisti con un’anzianità di almeno 6 mesi e con una Fineco Credit Card già attiva. A fronte di un costo di emissione di 1,90€ ti offre 2.000€ extra per i tuoi acquisti, da restituire in rate fisse di 95€ con TAN 9,95% e TAEG 10,52%.

-Servizio Paga a Rate

immagine di banconote e calendario

Si tratta di un fido addizionale di 2.000€ per la tua Fineco Card Credit, per effettuare acquisti, per rateizzare i bonifici mentre gli effettui, per rateizzare le uscite degli ultimi 30 giorni sul conto corrente e le spese effettuate con la carta di credito a cui il servizio è abbinato. TAN 5,95% e TAEG 6,12%, con rate a scelta tra 100/150/200€. Possibilità di rimborso anticipato.

(Data di rilevazione: 24 Ottobre 2019 Fonte: sito ufficiale FinecoBank)

Come richiedere un credito Fineco

Le richieste di un prestito, del minifido o delle carte di credito, si svolgono completamente online dalla tua Area Privata dell’Home Banking, sia da pc che dall’app sullo smartphone (approfondimento: Prestiti online).

Senza recarti in filiale, dunque,

dovrai scansionare o fotografare i documenti necessari, effettuare il tuo riconoscimento tramite videochiamata o bonifico e firmare il tutto con Firma Digitale.

E, come ho precedentemente accennato, nel caso in cui tu sia già stato valutato in precedenza, ad esempio perchè hai richiesto una carta di credito, la valutazione del tuo merito creditizio può essere anche istantanea.

Contatti

Fineco Bank è a disposizione per chiarimenti o assistenza, sia per i suoi clienti che per chi è solo in cerca di delucidazioni o informazioni:

  • non clienti: potrai ricevere assistenza telefonando al numero verde 800.92.92.92, in chat o scrivendo una e-mail nell’apposita sezione dedicata sul sito ufficiale;
  • clienti: puoi contattare da telefono fisso il numero verde 800.52.52.52, da cellulare o dall’estero il numero 02.2899.2899. Per ricevere assistenza ricordati di avere a portata di mano il tuo codice utente (lo stesso che usi per accedere all’internet banking) e la password telefonica e/o vocale.

Opinioni

Fineco Bank offre ai suoi correntisti tante differenti soluzioni in caso di problemi di liquidità, con tassi concorrenziali e con tutta la praticità e immediatezza della richiesta e gestione online, sia da pc che da smartphone. Tempistiche veloci, soprattutto per i clienti già pre-valutati.
Girando in rete ho trovato però recensioni non sempre positive su questo istituto bancario. Ad esempio su trustpilot.com Fineco Bank ottiene 2 ½ su 5 stelle.


trustpilot fineco

(Data di rilevazione: 24 Ottobre 2019 Fonte: sito ufficiale Trustpilot)

Prodotti Fineco