Creditis Spa – Opinioni su prestiti e assicurazioni

Prestiti Creditis: Mysura, Carta Valea e Dammi il 5

La Creditis servizi finanziari Spa è una società di intermediazione finanziaria e assicurativa appartenente per anni al Gruppo Carige con sede a Genova. Si tratta di una società che è stata al centro di lunghe trattative per la sua cessione conclusesi nel 2017 con il passaggio al Chenavary Financial Group.

Che cosa offre?

Come società specializzata nel credito al consumo Creditis eroga principalmente prestiti personali e cessioni del quinto. Tra i suoi prodotti ci sono anche la carta Valea e la copertura assicurativa del credito concesso. Vediamo tutto nel particolare:

Mysura

Si tratta di un prestito personale rimborsabile fino a 120 rate caratterizzato da una certa flessibilità a partire dalla possibilità di saltare fino a due rate, da restituire in coda al piano di ammortamento. Il nome deriva dalla possibilità di stilare un piano di restituzione “su misura” a seconda delle reali necessità individuate tramite un consulente che, come evidenziato dal sito stesso, seguirà il richiedente nelle varie fasi. Può essere richiesto per qualsiasi finalità: vacanza, cerimonia, studio, acquisto auto, ecc. I requisiti base sono:

  • età minima 18 anni;
  • età massima al termine del finanziamento 75 anni;
  • residenza in Italia;
  • reddito dimostrabile: per i lavoratori dipendenti anzianità lavorativa di almeno 3 mesi, se si è un lavoratore autonomo l’anzianità lavorativa deve essere almeno di 12 mesi;
  • avere un conto corrente (presso qualsiasi banca).

I documenti necessari possono invece essere riassunti in: documento di identità e codice fiscale; documento che dimostri il reddito percepito (compreso il cedolino della pensione, buste paga, oppure 730 e modello Unico). Il prestito può essere richiesto anche da cittadini extra Ue ma in questo caso sono richiesti:

  • permesso di soggiorno con ingresso in Italia da 12 mesi;
  • ricevuta di pagamento di utenza attestante la residenza;
  • anzianità lavorativa di almeno 6 mesi per i dipendenti.

A Mysura, in modo facoltativo, è possibile abbinare una copertura assicurativa (caso morte e perdita di impiego) che prende il nome di ‘Lucky’. (Fonte: sito ufficiale Creditis – data: 1/1/2018)

Dammi il 5

Si tratta di una ‘classica’ cessione del quinto della pensione. Come requisiti e documenti sono necessari:

  • pensione INPS o INPDAP;
  • età massima alla richiesta di 78 anni di età (al termine del rimborso l’età massima accettata è di 80 anni);
  • residenza in Italia;
  • conto corrente presso una qualsiasi banca;
  • documento di identità e codice fiscale;
  • fotocopia dell’ultimo Cud oppure dell’ultimo cedolino della pensione.

(Fonte: sito ufficiale Creditis – data: 1/1/2018)

Approfondimento: Prestiti per pensionati.

Carta Valea

La carta Valea è una carta di credito revolving che può mettere a disposizione del titolare un plafond fino a 5000 euro: acquistando con la card si rateizzano gli acquisti e si consuma il plafond, fino al suo esaurimento.

Mano a mano che si rimborsano mensilmente le rate, si ripristina la disponibilità del plafond stesso. Il Tan è fisso al 14,9% mentre il Taeg dipende dal plafond e dalle somme utilizzate (dal sito ufficiale Creditis 29-12-2017). Non è previsto un canone di gestione annuale e si hanno zero costi di incasso rid.

Lucky

Lucky è abbinabile sia a Mysura che Carta Valea. Il costo è frazionato e inserito nella spesa mensile della rata. Le condizioni massime prevedono:

  • in caso di decesso per chi è di età compresa tra 18 e 60 anni, per finanziamenti di durata massima pari a 6 anni, un capitale di 40 mila euro in caso morte;
  • per la perdita di lavoro rimborso fino a un massimo di 9 mensilità (importo massimo mensilità di 1200 euro) per sinistro, mentre si sale a 36 mensilità totali per tutta la durata del finanziamento per inabilità temporanea;
  • nel caso di invalidità permanente viene pagato tutto il debito residuo con la finanziaria fino ad un importo massimo di 80 mila euro;
  • per malattia grave 6 mensilità per sinistro e massimo 18 per tutta la durata del finanziamento (importo massimo mensile 1200).

Ribadiamo ancora una volta che parliamo di una copertura puramente facoltativa.

(Fonte: sito ufficiale Creditis – data: 1/1/2018)

Come accedere ai finanziamenti?

Creditis prevede il passaggio tramite consulente o agenzia. Per avere un primo contatto si possono utilizzare vari canali a partire dal sito ufficiale.

Collegandosi al sito ufficiale si compila il form

Si attende la chiamata da un consulente di zona per la conferma dell’appuntamento inserito in modo indicativo nel form stesso. Se si desidera invece avere un primo contatto, senza formalizzare alcun appuntamento si può andare sulla pagina destinata al ‘ricontatto’ telefonico

compilando il form seguente:

In alternativa troviamo la possibilità di chiamare direttamente il numero verde gratuito Creditis, dove un operatore risponde dalle ore 8,30 alle ore 18 dal lunedì al venerdì alla numerazione 800010909.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *