Cessione quinto Unicredit: tassi e convenzioni 2018

Prestito con Cessione del Quinto Unicredit dello stipendio o pensione

UniCredit è uno dei gruppi finanziari più importanti di tutta Europa ed è una delle banche leader sul territorio nazionale. Filiali appartenenti al gruppo e uffici di rappresentanza sono presenti in tutti e cinque i continenti, anche se, ovviamente, la presenza nella UE è decisamente più robusta.

Uno dei punti di forza di UniCredit è, però, la presenza capillare sul territorio, al fine di facilitare il rapporto tra istituto di credito e cliente, sia esso un privato o un’impresa, in modo da poterlo sostenere con servizi dedicati e ritagliati su misura delle varie esigenze personali e locali.

In questo scenario si colloca il Prestito Cessione del Quinto UniCredit, che fa parte della linea di prodotti finanziari rivolti alla clientela retail studiati per soddisfare le esigenze di tutti i giorni ed è distribuito da MyAgents, l’esclusiva rete commerciale di Agenti UniCredit.

Cos’è la Cessione del Quinto

Prima di entrare in dettaglio della Cessione Quinto UniCredit, riassumiamo velocemente quali sono le principali caratteristiche di questa forma di finanziamento non finalizzato, che, in effetti, si distingue dal classico prestito personale sia per le categorie di clienti a cui è rivolta, sia per le condizioni economiche.

E’ richiedibile da coloro che hanno un contratto di lavoro dipendente, indeterminato o determinato, dai pensionati e dai cosiddetti lavoratori atipici; in pratica possono aver accesso a questo tipo di prestito coloro che possono contare su un’entrata mensile garantita per tutta la durata del contratto, poiché questa stessa entrata economica è la garanzia su cui l’istituto erogante fa affidamento.

Per queste motivazioni non possono farne richiesta i lavoratori autonomi e i liberi professionisti. Alcune banche, inoltre, non concedono facilmente la cessione a chi non ha un contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato, nonostante che le instabili condizioni dell’attuale mercato del lavoro abbiano spinto sempre più istituti di credito ad adottare un atteggiamento più elastico.

Numerosi sono i vantaggi per chi sottoscrive una cessione, poiché l’erogazione del prestito può essere concessa anche se il soggetto richiedente è considerato un cattivo pagatore. Ciò è possibile perché la stessa azienda presso la quale il mutuatario lavora, o l’ente previdenziale nel caso di pensionati, si impegnano attivamente a versare la rata stabilita, che non può superare il quinto del totale riscosso, all’istituto erogante, ponendosi, in pratica, come garanti della restituzione futura.

Altra caratteristica che contraddistingue la cessione del quinto dello stipendio o della pensione è l’obbligatorietà di stipulare un’assicurazione che copra il rischio di morte o di perdita del lavoro del richiedente; il prezzo dell’assicurazione va considerato nel calcolo complessivo della somma che si intende richiedere.

Quanto si può richiedere?

La Cessione Quinto UniCredit si basa, ovviamente, sugli stessi principi generali che abbiamo illustrato nel paragrafo precedente ed è, dunque, richiedibile da dipendenti pubblici, dipendenti privati e pensionati; per poterne fare richiesta, inoltre, non servono garanzie, né patrimoniali né immobiliari, e non bisogna presentare alcun giustificativo di spesa, perché il prestito non è finalizzato.

La Cessione Quinto UniCredit si basa, ovviamente, sugli stessi principi generali che abbiamo illustrato nel paragrafo precedente ed è, dunque, richiedibile da dipendenti pubblici, dipendenti privati e pensionati; per poterne fare richiesta, inoltre, non servono garanzie, né patrimoniali né immobiliari, e non bisogna presentare alcun giustificativo di spesa, perché il prestito non è finalizzato.

Tre sono le proposte rivolte alla clientela, diverse fra di loro, negli importi erogabili, nei tassi applicati e nella durata del contratto, a seconda delle condizioni economiche e lavorative/pensionistiche del richiedente.

Partiamo dagli importi massimi erogabili:

  • fino a 72.000 € per il dipendente pubblico. Età massima richiedente a fine piano rimborso: 75 anni;
  • fino a 47.000 € per il dipendente privato – Età massima richiedente a fine piano rimborso: 66 anni;
  • fino a 69.000 € per il pensionato. Età massima richiedente a fine piano rimborso: 85 anni.

(Data rilevazione: 24/02/2018 – Fonte: sito UniCredit)

La Cessione Quinto UniCredit è rimborsabile con un minimo di 24 rate e un massimo di 120 rate, al’interno dei limiti imposti dalla durata del contratto o dall’entità della quota dello stipendio o della pensione che può essere dedicata al prestito; la buona notizia è che i costi per sottoscrivere l’assicurazione obbligatoria sono a carico della banca.

(Data rilevazione: 24/02/2018 – Fonte: sito UniCredit)

Preventivo e appuntamento

Ricordiamo, come abbiamo già detto in apertura, che per richiedere la Cessione Quinto UniCredit è necessario entrare in contatto, compilando l’apposito modulo online, con uno degli Agenti della rete distributiva MyAgents, il quale rilascia, nei giorni lavorativi, un preventivo gratuito e senza impegno entro 4 ore.

Tassi e condizioni

Per quanto riguarda il tasso interesse e le condizioni economiche bisogna fare riferimento ai fogli informativi che vengono consegnati dall’Agente dedicato. In generale il TAEG applicato è più vantaggioso per la cessione quinto per dipendenti pubblici UniCredit , mentre quello più alto è riservato ai dipendenti privati; il TAEG, che ricordiamo essere il tasso complessivo, derivante dal calcolo del tasso interesse applicato sommato a tutte le spese relative al prestito, non può superare il 18,5952% per prestiti fino a 15.000 € e il 15,2174% per quelli superiori.

A puro titolo esemplificativo riportiamo l’esempio presente sul sito di UniCredit, con condizioni differenti a seconda che il richiedente sia un dipendente pubblico o privato; partendo, infatti, da una rata mensile di restituzione di 300,00 € e una durata complessiva del finanziamento di 10 anni, ovvero un importo totale di restituzione di 36.000,00 € da parte del cliente, abbiamo:

  • dipendente pubblico: TAEG del 6,13%, calcolato su un tasso interesse del 5,50%, per un totale finanziato di 27.643,07 € e un capitale effettivamente erogato di 27.063,07 € (400,00 € di costi di istruttoria e oneri fiscali e 180,00 € per le commissioni di intermediazione)
  • dipendente privato: TAEG del 9,79%, calcolato su un tasso interesse dell’8,80%, per un capitale finanziato di 23.886,13 € e un capitale effettivamente erogato di 23.306,13 € (400,00 € di costi di istruttoria e oneri fiscali e 180,00 € per le commissioni di intermediazione)

(Data rilevazione: 24/02/2018 – Fonte: sito UniCredit)

Rifinanziamento, estinzione anticipata e diritto di recesso

In piena trasparenza e per la tutela dei consumatori è possibile esercitare il diritto di recesso, senza dover pagare penali o fornire giustificazione, entro 14 giorni dalla firma del contratto; ovviamente, nel caso in cui il capitale sia già stato erogato, deve essere restituito entro 30 giorni, comprensivo degli interessi maturati.

La Cessione Quinto UniCredit si estingue naturalmente alla scadenza del contratto: nel caso in cui si desideri richiedere l’estinzione anticipata del debito residuo è nel diritto del cliente poterlo fare con il pagamento di una penale pari all’1% del dovuto se manca più di un anno alla naturale scadenza, mentre dello 0,5% se mancano meno di 12 mesi. Nel caso in cui il calcolo del capitale residuo da restituire sia inferiore a 10.000 € nessuna penale è dovuta.

Analizziamo, in ultimo, la possibilità di rinnovare la Cessione Quinto UniCredit sottoscritta; è possibile se:

  • è trascorso un minimo di tempo di 2/5 della durata complessiva concordata, ossia almeno il 40% del debito è stato restituito;
  • si chiede un finanziamento di 120 mesi e la Cessione da rinnovare ha una durata residua pari o inferiore a 60 mesi.

(Data rilevazione: 24/02/2018 – Fonte: sito UniCredit)

Conclusione

Si consiglia di leggere con attenzione tutta la documentazione fornita dall’Agente collocatore e di fare riferimento al Decalogo Cessione del Quinto dello Stipendio o della Pensione messo a disposizione da UniCredit.

Prodotti Unicredit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *