Prestiti Compass: come richiederli online in modo veloce e sicuro

Guida alla richiesta di un prestito personale Compass

Sono tanti i motivi per cui potresti voler richiedere un prestito con Compass: dal bagno che necessita un rinnovo, alla macchina che ha bisogno di manutenzione straordinaria, fino al desiderio di concedersi finalmente una meritata vacanza o quella tv 52 pollici che tanto ti piaceva in negozio. Scopriamo insieme cosa propone questo solido istituto finanziario (dal 2015 anche banca), che appartiene al Gruppo Mediobanca.

Indice articolo

Prestiti Personali

Per prestito personale si intende un finanziamento che permette di ottenere liquidità senza dover precisare le motivazioni della richiesta.

Compass mette a tua disposizione differenti tipologie di prestiti personali, così da poter venire incontro alle più svariate esigenze, ma i requisiti per richiedere un finanziamento (sia online che in filiale), i documenti da presentare e le modalità di rimborso sono uguali.

Possono accedere ad un prestito personale Compass tutti i residenti in Italia (inclusi gli stranieri), di età compresa tra i 18 e i 75 anni (età massima consentita alla chiusura del finanziamento). Al momento della richiesta dovrai fornire un documento d’identità valido, il codice fiscale o tessera sanitaria, e l’ultima busta paga, l’ultima dichiarazione dei redditi o l’ultimo cedolino della pensione a seconda che tu sia un lavoratore dipendente, autonomo o un pensionato. Nel caso in cui fossi un cittadino straniero, dovrai presentare anche il permesso di soggiorno.

L’importo, a richiesta approvata, ti sarà erogato direttamente in giornata con un assegno o bonifico. Per quanto riguarda il rimborso, potrai avvalerti di diverse modalità: con addebito automatico in conto corrente o con bollettino postale.

Premesso ciò, vediamo più nel dettaglio le singole proposte di prestiti personali Compass:

  • Il Prestito Ottimo è la forma di finanziamento base di Compass, che puoi adattare alle tue necessità combinando come meglio credi importo, ammontare delle rate e durata. Con questa tipologia di finanziamento l’importo massimo che potrai richiedere è di 30.000€.
  • Il Prestito Jump ti permette come quello Ottimo di richiedere fino a 30.000€ e di scegliere la combinazione di rata e durata che preferisci, ma in più ti dà la possibilità di saltare una rata all’anno, fino ad un massimo di 5 volte per tutta la durata del finanziamento, spostandone il pagamento alla fine. Si tratta di un’opzione che può tornarti utile in quel mese che hai dovuto affrontare delle spese impreviste.
  • Il Prestito Total Flex, invece, offre tutte le opzioni del Prestito Jump con in più la possibilità di ridurre l’importo della rata prolungando la durata del finanziamento se dovessi averne bisogno, senza incorrere in costi aggiuntivi. E’ la forma di prestito più flessibile proposta da Compass, con un importo massimo erogabile sempre di 30.000€.
  • Il Prestito Cifra Tonda ti permette di richiedere fino ad un massimo di 20.000€, con la possibilità di scegliere tu l’importo della rata, che sarà sempre uguale per tutta la durata del finanziamento, comprensiva di tutte le voci previste, e sempre tonda (ad esempio 80€, 100€, 120€…) così ti sarà più facile tenere sotto controllo i tuoi impegni mensili.

Rientra sempre tra i prestiti personali Consolido, ma presenta alcune differenze nei requisiti di richiesta. Si tratta infatti di un finanziamento che può essere richiesto da lavoratori dipendenti, autonomi o pensionati che abbiano già in corso precedenti finanziamenti con altri istituti, e che desiderano accorpare le varie rate dovute in un’unica rata. Compass ti offre fino a 30.000€ per estinguere i precedenti finanziamenti ed eventualmente ottenere nuova liquidità, per semplificarti la gestione delle rate tornando ad avere a che fare con un unico interlocutore.

Approfondimento: Prestiti facili.

Richiesta online

Puoi richiedere un prestito personale Compass anche on line (vedi anche Prestiti online immediati). Inizialmente viene messo a tua disposizione un simulatore di prestito che calcola la possibile durata minima e massima in base all’importo e alla rata scelta.

prima schermata richiesta preventivo compass

riepilogo tassi prestito compass

Se sei interessato a proseguire per ottenere ulteriori dettagli, cliccando su Prosegui appariranno schermate semplici e intuitive in cui inserire alcuni tuoi dati personali.

pagina inserimento dati personali per completare la richiesta

Proseguendo oltre, dovrai prendere visione del modulo SECCI e nelle schermate successive dovrai completare i tuoi dati personali inserendo anche il codice IBAN del tuo conto corrente su cui addebitare le rate del prestito. Dopo aver caricato i documenti necessari e riepilogato il tutto, potrai monitorare lo stato di lavorazione della tua richiesta attraverso il codice di richiesta che ti viene inviato sulla tua email. Il tutto risulta semplice e veloce.

Cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio o pensione è una forma di finanziamento differente. Innanzitutto è rivolto ai dipendenti pubblici e privati (tra i 18 e i 63 anni) con contratto a tempo indeterminato ed ai pensionati di massimo 79 anni al momento della richiesta e massimo 85 a fine finanziamento, con pensione, al netto della rata, di almeno 507,42€. I lavoratori autonomi, quindi, non possono accedere a questa tipologia di finanziamento.

Se rientri nei requisiti richiesti, puoi richiedere fino a 75.000€ a tasso fisso agevolato da rimborsare in un lasso di tempo che va dai 24 ai 120 mesi e, per legge, la rata di rimborso mensile non potrà superare il 20% dello stipendio. Inoltre tale rata sarà direttamente trattenuta in busta paga dal datore di lavoro o nel cedolino della pensione dall’INPS. Sempre per legge tale finanziamento deve essere obbligatoriamente assicurato, e gli oneri della copertura assicurativa sono a carico di Compass.

Da tenere presente che per richiedere la cessione del quinto è necessario recarsi in filiale previo appuntamento che può essere fissato online oppure telefonicamente tramite numero verde 800774433. I documenti richiesti per la pratica sono:

  • carta d’identità;
  • codice fiscale,
  • ultima busta paga;
  • la Certificazione Unica (ex CUD);
  • il cedolino della pensione.

Carte di credito

Se ti capita spesso di aver bisogno di una piccola liquidità aggiuntiva, potrebbe tornarti utile una carta di credito. Anche in questo caso Compass potrebbe avere la soluzione giusta per te.

Gli unici requisiti richiesti sono che tu sia un cittadino italiano o straniero residente in Italia con età compresa tra i 18 e i 72 anni.
Compass offre ai suoi clienti, previa istruttoria, due differenti tipologie di carte di credito revolving con opzione a saldo:

  • Easy: è la carta di credito base, contactless e appartenente al circuito Visa, che ti offre, a canone zero, un plafond di 1.500€ subito utilizzabile. Ciò che spendi, comincerai a rimborsarlo dal 15 del mese successivo in comode rate il cui importo e il numero dipendono da quanto hai speso del plafond. L’imposta di bollo è a carico di Compass, e sugli anticipi di contanti (max. 300€ al giorno), presso gli sportelli ATM è prevista una commissione del 4%, presso le filiali Compass tale commissione scende all’1%.
  • Gold: è la carta più esclusiva, contactless e appartenente al circuito Mastercard, che, a fronte di un canone annuo di 40€, mette a tua disposizione un plafond di 3.000€. Puoi scegliere di mese in mese se rimborsare il debito a saldo o a rate, semplicemente effettuando una telefonata. E’ dovuta un’imposta di bollo di 2€ nel caso in cui sulla carta sia presente a fine anno un saldo superiore ai 77,47€. Le commissioni dovute per il prelievo di contanti sono le stesse della carta Easy.

Potrai richiedere tali carte in Filiale, avendo cura di portare con te le fotocopie dei seguenti documenti:

  • documento d’identità valido;
  • tessera sanitaria;
  • busta paga o cedolino della pensione;
  • bolletta di un’utenza domestica.

Dopo l’approvazione di Compass, la carta Easy ti sarà consegnata direttamente in filiale già attiva. Per utilizzarla dovrai memorizzare il codice PIN che ti sarà inviato via SMS o con comunicazione cartacea per posta. La carta Gold invece ti sarà spedita a casa e, prima di poterla utilizzare col PIN, dovrai attivarla chiamando il numero verde 800216740.
Le carte di credito revolving funzionano un pò come un prestito in carta, sempre a tua disposizione, ma tieni però presente che il TAN e il TAEG applicati non sono proprio leggeri.

Prestiti finalizzati

Potrai affidarti a Compass anche nel momento in cui starai acquistando dei beni o servizi presso uno degli oltre 35.000 esercenti convenzionati. Non soltanto auto ed elettrodomestici, ma anche viaggi, cure mediche, arredamento e persino le spese necessarie per il tuo matrimonio da favola potranno risultare più accessibili accendendo il giusto finanziamento finalizzato.

Conclusioni e opinioni

Compass offre la sua esperienza nel settore a tutta quella clientela che, per differenti esigenze, necessita di un prestito. Che tu sia un dipendente pubblico o privato, un lavoratore autonomo o un pensionato, tra le tante proposte Compass potrebbe esserci anche quella tagliata su misura per te. Tra i vantaggi di Compass troviamo la trasparenza e semplicità nel richiedere un finanziamento, mentre tra gli svantaggi molti clienti si lamentano di more eccessivamente alte su brevi ritardi nei pagamenti e dell’insistenza del servizio recupero crediti (Data rilevazione: 20 Maggio 2019 – Fonte: sito Trustpilot).

Data rilevazione: 20 Maggio 2019 – Fonte: sito Compass

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *