Opinioni prestiti online Ing Direct: vantaggi e svantaggi

Prestito Ing Direct: agevolazioni per i correntisti Arancio

Quando ci si trova nelle condizioni di aver bisogno di un prestito personale ci si informa bene su quali banche o finanziarie possano rispondere meglio alle nostre esigenze. Come vi sono infatti diversi stili di vita e diverse cifre di cui si ha necessità così esistono tipologie di prestito che meglio di altre fanno al nostro caso.

Importo Durata TAN Promozione Servizio Clienti
da 3.000 a 30.000 euro da 12 a 84 mesi 7,95% Tan scontato di 0,50% per i titolari di Conto corrente Arancio 848.582.505

Tra gli istituti finanziari che propongono prestiti personali e si avvalgono molto bene del canale on line c’è Ing Direct (famosa anche per il prodotto Conto Arancio, un deposito on line remunerato), banca diretta che fa parte del colosso olandese ING, presente in 40 Paesi ed uno dei principali al mondo. Scopriamo i dettagli della sua proposta riguardo ai prestiti personali online, Prestito Arancio, con vantaggi e svantaggi.

Comodità online e somme immediatamente disponibili

Uno dei vantaggi dei prestiti erogati da Ing Direct (in particolare di Prestito Arancio) è quello di poter espletare online tutti i passaggi necessari alla richiesta degli importi ed agire immediatamente per ottenere la somma desiderata. Per richiedere un prestito innanzitutto si compila il preventivo online, poi si carica la richiesta con scansione dei documenti che servono (codice fiscale, carta di identità, Iban).

A questo punto si compila il modulo di adesione con l’indicazione della somma di cui si ha bisogno. Dopo la compilazione dei documenti è però necessario almeno un passaggio in una filiale per la firma del contratto oppure l’invio dell’originale cartaceo del modulo di adesione firmato.

Infine si aspetta l’approvazione da parte della banca, una volta concessa la quale accrediterà l’importo richiesto direttamente sul conto corrente del richiedente (vedi anche Ho bisogno di soldi).

A chi sceglie Conto corrente Arancio per l’addebito riservati maggiori vantaggi

L’importo della cifra che si può richiedere per il Prestito Arancio va dai 3.000 ai 30.000 euro, rimborsabili da 12 ad 84 mesi. Senza costi aggiunti il cliente potrà saltare una rata fino a tre volte e cambiarne l’importo, riducendolo, fino a due volte.

Per gli interessi c’è da dire che il TAN fisso è al 7,95%, mentre il TAEG (che rappresenta il costo totale del credito in percentuale annua) varia in funzione ai caratteri del prestito (durata ed importo).
Qui il vero vantaggio è riservato a chi sceglie Conto Corrente Arancio come conto di addebito, poiché ha diritto ad uno sconto che arriva fino allo 0,50% sul TAN.

Facendo un esempio: per un prestito di 10.000 euro restituibile in 60 rate da 202,52 euro al mese senza addebito su Conto Corrente Arancio, l’importo totale che si è restituito alla banca ammonterà a 12.176 euro.

Chi ha già usufruito di questo prestito generalmente palesa opinioni molto positive, soprattutto sulle modalità di erogazione e sulla flessibilità per la restituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *