DeRev – La migliore piattaforma di crowdfunding in Italia?

Hai un’idea imprenditoriale? Scopri come realizzarla con DeRev

Una delle ultime tendenze di questi anni per sostenere e finanziare le idee creative è il crowdfunding, uno strumento che consente di raccogliere facilmente soldi online e che favorisce soprattutto la nascita di start up innovative (vedi Prestiti agevolati per start up).

Un progetto italiano di successo

Sebbene il crowdfunding non sia nato in Italia, nel nostro Paese è stata creata una start up che a oggi sta ottenendo grandi consensi: Roberto Esposito DeRev. Questa start up è stata fondata nel 2012 e si occupa principalmente di crowdfunding, social media e strategie digitali. Non si tratta della prima piattaforma di crowdfunding made in Italy, di fatto però in pochi anni è entrata in diretta concorrenza con una delle più attive, la Com-unity di Banca Interprovinciale S.p.a, che era stata fondata qualche anno prima, nel 2009.

DeRev si posiziona quindi sul mercato centrando velocemente grossi obiettivi come per esempio l’operazione di early stage chiusa il 3 agosto del 2012 dove ottiene un investimento di ben 1,25 milioni di euro. Attualmente ci sono due sedi: DeRev è a Milano e a Napoli, ma il futuro non preclude l’apertura di nuove sedi grazie al crescente successo dell’azienda. Nel 2014 DeRev viene nominata Digital Democracy Leader da Parlamento Europeo e Microsoft, non solo, al momento è la piattaforma di crowdfunding leader in Italia con i suoi 6 milioni di utenti iscritti.

Come funziona la piattaforma di raccolta finanziamenti

In generale si crea una campagna di raccolta, gli utenti offrono il loro contributo e in cambio ricevono delle ricompense.

Nel dettaglio invece vediamo come funziona DeRev di Esposito.

Per prima cosa si deve avere un progetto, si crea una bozza della campagna la si sottopone ai consulenti di DeRev che offrono feedback e suggerimenti fondamentali per raggiungere l’obiettivo. Quindi si lancia la campagna di crowdfunding sul web. A questo punto è fondamentale coinvolgere le persone che più ti sono vicine, quindi amici, parenti e contatti sui social per dare la giusta spinta iniziale alla campagna.

Attraverso il blog puoi raccontare la tua mission, come procede la campagna, sensazioni e desideri: questo è il modo migliore per interagire con gli utenti e convincerli a finanziare i tuoi progetti. La condivisione sui social è fondamentale per rendere la tua campagna virale. Una volta raggiunto l’obiettivo ricambia chi ti ha sostenuto inviando le ricompense promesse. A questo punto ancora non hai finito perché dovrai coinvolgere la tua community aggiornandola sui progressi del tuo progetto e perché no, magari raccontando il tuo progetto successivo.

Quanto costa una campagna di finanziamento

Le campagne di crowdfunding su DeRev sono gratuite per quanto riguarda la creazione e il lancio, mentre la piattaforma trattiene una commissione pari al 4 o al 9% dei fondi raccolti e accreditati, la percentuale varia in base al tipo di raccolta. Ci sono tre modalità di raccolta fondi:

  • All or Nothing: i contributi, qualora non venga raggiunto l’obiettivo entro un limite di 90 giorni, vengono restituiti, questa modalità è ideale per quei progetti che necessitano come minimo della cifra indicata all’inizio della campagna per essere realizzati.
  • Keep it all: per progetti che possono comunque essere avviati anche se non si raggiunge l’obiettivo, infatti tutti i contributi raccolti entro i 90 giorni vengono comunque accreditati anche se l’obiettivo non viene raggiunto.
  • Fundraising: Non c’è un obiettivo minimo né limiti di tempo, la raccolta di fondi avviene con accredito istantaneo, ma questa modalità è riservata alle organizzazioni no-profit, enti pubblici, partiti politici che hanno bisogni di finanziare un’attività continuativa.

Chi può lanciare una campagna

Enti pubblici, aziende, fondazioni, singoli individui maggiorenni purché i finanziamenti non riguardino spese personali (vedi anche Guida al Microcredito). Ci si deve iscrivere a DeRev e avere un conto corrente bancario. Per tutte le ulteriori domande o informazioni esiste sul portale ufficiale la sezione contatti dove compilando i campi richiesti si può avere la consulenza gratuita di DeRev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *