Prestito Webank – E’ un finanziamento online veloce?

Opinioni prestito webank – Quali condizioni del 2018?

Il fido (o scoperto bancario), il prestito Small e quello Large, costituiscono l’offerta dei finanziamenti per esigenze di tipo personale che Webank offre ai propri clienti. La principale differenza tra le due taglie di prestito è data dagli importi minimi e massimi richiedibili ed ovviamente dai tassi applicati, mentre le condizioni accessorie ed i requisiti pressoché coincidono.

Ciò che accomuna invece tutte e tre le tipologie di “credito” a cui si potrà accedere è invece il requisito di fondo obbligatorio rappresentato dalla titolarità di un conto corrente Webank.

I prestiti personali

Se si sta cercando un vero e proprio finanziamento, che non imponga la comunicazione o la giustificazione del tipo di impiego che se ne dovrà fare, allora si dovrà optare per il prestito Small o Large (a seconda dell’importo di cui si ha bisogno). Vediamo ora le principali caratteristiche e le condizioni di entrambi.

Prestito Small

Questo prestito personale permette di ottenere dai 500 euro fino ad un massimo di 10 mila euro. Dati anche gli importi, la scelta per il rimborso dovrà ricadere all’interno dell’intervallo che va dai 6 mesi ai 60 mesi (fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018).

Non sono applicati costi accessori come le spese di istruttoria o quelle di incasso delle rate che vanno obbligatoriamente addebitate sul conto corrente Webank che rappresenta, come detto, la condizione fondamentale per poter richiedere il finanziamento.

Il tasso fisso è a fine maggio 2018 pari al 7% come Tan. Se si dispone l’accredito dello stipendio si ottiene uno sconto sul tasso (che sarà quindi pari al 6,3%). L’estinzione anticipata è gratuita. Come esempio sul sito di Webank è riportato:

(fonte: sito ufficiale Webank – data 06/03/2018)

Prestito Large

Il prestito Large è destinato a chi vuole una somma che superi i 10 mila euro fino ad un massimo di 30 mila euro. Questo aumento degli importi prevede una durata molto più estesa che può arrivare fino a 120 rate. (fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018)

Non ci sono costi accessori mentre il tasso annuale Tan pur rimanendo fisso sale all’8%. In caso di addebito dello stipendio sul conto si ottiene lo sconto del tasso (che sarà pari a 7,2%). Zero anche la commissione legata all’estinzione anticipata.

Anche in questo caso possiamo vedere un esempio dal sito di Webank, le cui condizioni saranno valide per chi ne fa richiesta entro la fine di maggio prossimo:

(fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018)

Requisiti e condizioni Large e Small

Abbiamo già accennato al fatto che bisogna avere come requisito principale la titolarità di un conto corrente con Webank con un’anzianità di almeno 6 mesi. A questo si aggiunge la necessità di aver disposto l’accredito dello stipendio da almeno 3 mesi in modo continuativo od, in alternativa, di avere una certificazione reddituale da allegare alla richiesta (busta paga, modello Unico, ecc).

Infine è previsto il limite anagrafico che impone che alla scadenza non sia stata superato il settantesimo anno di età del finanziato (fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018).

Modalità di richiesta: guida pratica

La richiesta dei prestiti Webank può essere fatta direttamente online tramite internet banking. Attenzione: si tratta di una modalità che non può essere bypassata e che si ‘sbloccherà’ solo una volta raggiunta l’anzianità dei 6 mesi.

Se ci sono i requisiti necessari il percorso da seguire, una volta loggati ed entrati nell’area personale, è il seguente:

  • conto corrente-> prestiti
    • fido
    • prestito small
    • prestito large
    • (a scelta uno dei tre)

  • richiedi online.

A questo punto si aprirà la schermata della richiesta on line da compilare. Terminata la compilazione il tutto deve essere stampato e firmato. Una copia va inviata per posta all’indirizzo messo in evidenza sul modulo stesso.

La banca risponderà, come specificato dal sito ufficiale, in “tempi brevi” (ovviamente le opinioni sulla velocità variano a seconda dell’esperienza personale) fornendo il proprio responso sull’erogazione (o meno) del finanziamento. Se la richiesta è accettata la somma domandata viene accreditata direttamente sul conto corrente Webank dal quale è stata fatta partire la richiesta e dove automaticamente ci sarà anche l’addebito delle rate.

N.b. La procedura sopra indicata permette di richiedere anche il fido che necessita come requisiti un’anzianità del conto pari almeno a sei mesi e l’accredito dello stipendio da tre.

Caratteristiche del fido

Il fido Webank può essere concesso per un importo pari al doppio dello stipendio accreditato sul conto corrente, ma entro un massimo di 5 mila euro. Le condizioni applicate, fino alla revisione di fine maggio 2018, prevedono un tasso pari al 4,5%.

(fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018)

Dalla scheda prodotto ufficiale il tasso applicato è comunque sempre pari al tasso Bce più lo spread del 4,5%. Non sono previste spese d’istruttoria e zero sono anche le commissioni legate alla disponibilità dei fondi. Qualora l’accredito dovesse essere tolto dal conto allora anche il fido verrebbe immediatamente revocato (fonte: sito ufficiale Webank – data 06/02/2018).

Contatti

Per richiedere informazioni i ‘non clienti’ possono riferirsi al numero verde Webank 800148149 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato fino alle 17. I clienti hanno invece a disposizione un altro numero gratuito e cioè l’800060070 che risponde nei giorni feriali dalle 8 fino alle 22 ed il sabato fino alle 17.

Ai numeri telefonici si aggiunge la possibilità di contattare i promotori finanziari (il cosiddetto Sales Team) tramite il form presente alla pagina preposta del sito Webank.

Prodotti Webank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *