Rete del Dono – Come fare una donazione online sicura

Rete del Dono – Crowdfunding per associazioni no profit

Sono ormai tante le piattaforme di crowdfunding, ma negli ultimi tempi alcune hanno deciso di specializzarsi in determinate nicchie di mercato.

Tra le tante che si distinguono per finalità dei progetti finanziabili, Rete del dono, così come Io dono, è una di quelle che sta ottenendo maggiori riscontri con un finanziamento totale che ad oggi si aggira attorno ai 3.443.171 euro.

Diversi i progetti al momento finanziabili: tra questi anche una raccolta per il centro Italia martoriato dalle scosse telluriche.

Il crowdfunding che opera nel sociale

Sicuramente a questo punto ci si starà chiedendo: Rete del dono come funziona? Chiaramente più o meno come tutte le altre piattaforme di raccolta fondi, si decide quale progetto sostenere, si dona e si aspetta di vedere gli sviluppi dei progetti finanziati.

A questo punto però è opportuno spiegare che rete del dono onlus è una piattaforma a favore di progetti di utilità sociale che vengono ideati e dunque anche gestiti dalle ONP, organizzazioni no profit, con i loro donatori e sostenitori.

Le organizzazioni no profit si iscrivono al portale e propongono i loro progetti che vengono visionati da sostenitori e donatori. Si utilizza il meccanismo del personal fundraising per dare sempre maggiore visibilità ai progetti da finanziare.
Costi: su ciascuna donazione Rete del dono trattiene le commissioni bancarie, l’ ONP deve corrispondere una fattura del 5% +IVA sulle donazioni. Decurtate queste cifre tutto il resto va all’associazione promotrice. Per creare il proprio progetto basta iscriversi al sito seguendo le istruzioni.

Personal Fundraising e donatori

Questa sezione è dedicata a chi pensa di avviare una campagna di raccolta fondi da devolvere a una ONP. I traguardi importanti, così come le occasioni indimenticabili, come un matrimonio o anche un compleanno, possono essere l’occasione perfetta per raccogliere fondi: invece di chiedere un regalo si propone ai propri amici e parenti una donazione.

Ogni fundraiser può sostenere più progetti. La raccolta può durare un massimo di 12 mesi, l’obiettivo da raggiungere può essere modificato.

I donatori, invece, possono liberamente scegliere il progetto da finanziare, il procedimento è semplice: si trova il progetto d’interesse, si dona con carta di credito, Paypal o bonifico bancario, si riceve la ricevuta della donazione. Sulla cifra devoluta, l’ ONP riceve tutta la somma decurtata delle commissioni bancarie e di una commissione del 5% sulla cifra donata, che Retedeldono utilizza per investimenti in tecnologia, quindi anche per migliorare il sito.

Per ulteriori approfondimenti basta porre tutte le domande che si vuole semplicemente andando sul sito e selezionando l’area Rete del dono Contatti.

Altri articoli: Microcredito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *