Prestiti su misura – 3 preventivi gratis personalizzati

Come trovare i prestiti su misura più adatti alle tue esigenze

Spesso ci si trova nella necessità di dover reperire una determinata liquidità di denaro e si decide di ricorrere al credito al consumo; bisogna, in questi casi valutare con attenzione le varie proposte presenti sul mercato, al fine di poter trovare i prestiti su misura più indicati per soddisfare le specifiche esigenze. In questo modo sarà possibile sottoscrivere un prodotto che non sia eccessivamente impegnativo da sostenere e che dunque non gravi troppo sugli impegni economici familiari mensili.

Se si desidera accedere ad una forma di finanziamento abbastanza lungo per portare a termine un progetto significativo, si può ricorrere ai classici prestiti personali. Parliamo di prodotti come le cessioni del quinto ad esempio. Mentre quando le cifre di cui si ha bisogno sono più contenute, ci si può rivolgere a strumenti più snelli e veloci, come le carte di credito revolving o i piccoli prestiti finalizzati gestibili completamente online.

Prestiti finalizzati o prestiti liberi?

La prima importante valutazione da prendere in considerazione per trovare i prestiti su misura migliori sul mercato è individuare la finalità. Si vuole comprare una macchina, ristrutturare la casa, pagare l’università dei figli o acquistare oggetti specifici di un determinato negozio o punto vendita?

Se abbiamo le idee chiare su questo possiamo ricorrere ai prestiti finalizzati, che offrono tassi più bassi ed erogazioni praticamente immediate. Di contro va detto che l’importo ottenuto è vincolato esclusivamente all’acquisto di quel determinato bene o servizio e non possiamo disporre del denaro in altro modo.

I prestiti di liquidità pura invece garantiscono una maggior libertà di gestione in quanto il denaro viene depositato direttamente sul conto corrente del richiedente. In questo caso i criteri di concessione sono più severi ed i tassi più elevati, ma bisogna anche dire che il mercato è più libero, e quindi più concorrenziale, perché oggi tutte le banche e le finanziarie hanno prodotti di questo tipo da proporre.

Prestiti non finalizzati: quale scegliere?

Tra i prestiti non finalizzati quelli più richiesti perché considerati più sicuri, sia per il cliente che per l’istituto erogante, sono le cessioni del quinto in cui la rata concordata viene direttamente prelevata dallo stipendio dell’intestatario.
Certo è che questo tipo di finanziamento viene concesso solo ai lavoratori dipendenti o ai pensionati e non si rivolge quindi a tutti.

In effetti il lavoratore autonomo o colui che non può dimostrare il proprio reddito con la busta paga, si può trovare in maggiore difficoltà ad ottenere un finanziamento. Non bisogna scoraggiarsi però perché esistono anche prestiti senza busta paga (vedi anche Cosa fare in caso di prestito rifiutato).

Come abbiamo detto nel paragrafo precedente il mercato del credito al consumo è molto vivace e sono numerosissimi i prodotti disponibili: prestiti cambializzati, carte di credito a rate e piccoli finanziamenti veloci appositamente studiati per le categorie di lavoratori redditualmente meno garantite.

In questo ambito spiccano Agos e Findomestic e Credem ed Unicredit tra le banche, la prima con il suo prestito Avvera, facile e rapido da ottenere, la seconda con CreditExpress Dynamic, che propone una rata personalizzabile. Senza tralasciare il quasi omonimo Gran Prestito su Misura di Cariparma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *