Prestiti Banca Credem: conviene Avvera?

Prestito Avvera di Banca Credem: è erogato davero in 24 ore?

Tra i prestiti personali che possono essere richiesti alle banche per ovviare a svariate esigenze, uno consente di avere sul proprio conto corrente la cifra di cui si ha bisogno nello stesso giorno in cui se ne fa richiesta, tramite la firma di alcuni moduli. È il prestito Avvera e fa parte dei prestiti Credem messi a disposizione di chi è correntista del Credito Emiliano da almeno quattro mesi. Scopriamo tutte le caratteristiche di questo finanziamento personale e se conviene davvero.

Trasloca prestito Credem – Sconto immediato per le richieste online

Importo
Durata
TAN
TAEG
Promozione
Fino a 30.000 euro
Fino a 84 mesi
7,90%
8,806%
100€ di sconto sulla rata del prestito

Le principali caratteristiche di Avvera

Avvera è il nome di uno dei prestiti di Credem Banca, riservato ai correntisti che hanno l’esigenza di un finanziamento flessibile ed immediato. Mette a disposizione cifre dai 3.000 ai 30.000 euro, le quali possono essere restituite in un arco di tempo che varia da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi (con al massimo 5 mesi di pre-ammortamento).

Questo prestito ha la principale caratteristica di essere disponibile interamente sul proprio conto corrente nella stessa giornata in cui è stata effettuata la richiesta: in tal senso può costituire un vantaggio per tutti coloro che presentano la necessità di un credito immediato (vedi anche Prestito online in 24 ore).

Può inoltre essere richiesto anche da persone disoccupate e senza busta paga, purché possano presentare un garante e non risultino protestati (ma non rientra tra quelli cambializzati). In generale la concessione dei prestiti Credem potrebbe “essere subordinata all’acquisizione della firma di un coobligato o alla prestazione di idonea fideiussione” (come si legge da contratto). Le spese però ci sono e riguardano la commissione di istruttoria finanziata secondo l’1% dell’importo richiesto, e che può oscillare dai 30 ai 300 euro, il pagamento eventuale (da 100,20 fino a 3.405,32 euro) di polizza assicurativa ed i tassi di interesse.

I tassi di interesse dovuti ed altre spese

I tassi di interesse imposti da Credem sul prestito Avvera ammontano ad un massimo di 10,90% di Tasso fisso nominale annuo (TAN) e a 12,11% di Tasso annuo effettivo globale (TAEG). Per fare, in sintesi, un esempio pratico: se si vogliono richiedere 15.000 euro da restituire in 60 mesi (cinque anni), la rata mensile si aggirerà intorno ai 329 euro, per un importo dovuto pari a 19.740 euro.

A questa cifra bisognerà aggiungere poi le commissioni di istruttoria, che vengono caricate sull’importo richiesto ed ammontano a circa 150 euro, e le imposte (trattenute all’atto dell’erogazione) che in questo caso arriveranno a 37,80 euro. Il totale dovuto dal richiedente del prestito ammonterà dunque a 19.927 euro circa. Per maggiori informazioni e dettagli si consulti il sito web del Credito Emiliano: www.credem.it.

Banca Numero verde Altri contatti e servizi Sito
Credem 800.27.33.36 www.credem.it

Prodotti e servizi Credem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *