Compass Easy: prestito o carta revolving?

Compass Easy: vantaggi e svantaggi

Il passaggio a Banca non ha cambiato in Compass la netta predilezione accordata ai prestiti. Tra le varie proposte si segnala la linea denominata Compass Easy che coinvolge sia un tipo di prestito personale, flessibile e accessoriabile con varie opzioni, che una carta di credito con rimborso revolving e pagamento del bollo a carico della banca.

Caratteristiche del prestito

Come finanziamento di tipo personale, Compass Easy permette di ottenere fino a un massimo di 30 mila euro, da rimborsare a tasso fisso (Fonte: sito ufficiale Compass – Data: 15/02/2018). La versione di base è denominata Easy Classic e, a scelta, si può decidere di aggiungere come opzioni:

  • Easy Change: con questa opzione si ottiene il “Cambio Rata”, con il quale si possono ridurre le rate, fino a un massimo di 5 volte per tutto il piano di ammortamento. Riducendo la rata si allunga il piano di rimborso;
  • Easy Jump: è l’opzione che permette di ‘saltare’ fino ad un massimo di 5 rate per tutto il piano di ammortamento. Le rate saltate vengono aggiunte in coda al piano, per cui si ottiene anche in questo caso un allungamento della durata;
  • Easy Flex: con questa opzione si inseriscono il “Salto Rata” e il “Cambio Rata” congiuntamente. In questo modo è possibile sia saltare che ridurre l’importo della rata fino a un massimo di 5 volte per ognuno.

Requisiti e documenti necessari

La domanda di prestito può essere fatta da chi è residente in Italia e di età compresa tra i 18 ed i 70 anni. Il pagamento delle rate può essere fatto:

  • con SDD su conto corrente o postale;
  • pagamento bollettini postali presso le poste;
  • pagamento bollettini presso: punti SisalPay, LIS PAGA, Punti Autorizzati QuiPay o presso i supermercati della Grande Distribuzione Organizzata.

I documenti obbligatori da presentare sono:

  • documento di identità;
  • tessera sanitaria o codice fiscale;
  • ultima busta paga o ultima dichiarazione dei redditi (ultimo cedolino per i pensionati).

Per i soli richiedenti stranieri è in più richiesto permesso di soggiorno valido e la residenza in Italia deve esserci da almeno 1 anno.

(Fonte: sito ufficiale Compass – Data: 15/02/2018)

Condizione della card

Compass prevede anche una carta di credito con opzione revolving, con rimborso a tasso fisso e rata “fissa”: la Compass Easy carta.

L’importo delle rate potrà essere pari a 50 euro, 100 euro, 150 euro o 250 euro in funzione del saldo della carta da rimborsare. La card non presenta un costo fisso di gestione annuale e l’imposto di bollo, quando dovuta, è a carico di Compass.

Caratteristiche principali

Oltre a poter essere usata come una carta di credito revolving per fare acquisti online o sui pos, Compass Easy permette anche di sfruttare la funzione Contante Express, tramite la quale è possibile splittare una parte del plafond disponibile sul proprio conto corrente, a titolo di “anticipo contante”. E’ comunque possibile prelevare denaro su ATM. Come tecnologia ha quella chip&pin e la payWave di Visa. Infine è dotata di un sistema di notifiche gratuite per tenere sotto controllo il saldo e le spese fatte.

Approfondimento: Carte revolving senza busta paga.

Condizioni economiche

Il plafond di base è di 1500 euro (personalizzabile con istruttoria a insindacabile giudizio da parte di Compass). Il tan massimo è del 21,4% e il Taeg del 23,63% (rilevazione in data 15 febbraio 2018 – Fonte: sito Compass).

Sull’anticipo contante viene applicata una commissione del 4% se fatta su Atm mentre se si sfrutta la funzione Contante Express la commissione scende all’1% (l’importo massimo di prelievo contanti al giorno è fissato a 300 euro). Per quanto riguarda l’importo delle rate da rimborsare in funzione del saldo si segue il seguente schema:

Importo saldo da rimborsare
Importo rata mensile
fino a 1000 euro
50 euro
da 1000,01 a 2000 euro
100 euro
da 2000,01 a 3000 euro
150 euro
da 3000,01 euro
250 euro

(Fonte: sito ufficiale Compass – Data: 15/02/2018)

Contatti e assistenza

Per ricevere informazioni si può compilare il form sul sito ufficiale Compass oppure chiamare il numero verde Compass 800774433 (valido anche per non è cliente) mentre i già clienti hanno 0248244412.

Per ottenere assistenza generica si può entrare anche nell’area personale loggandosi oppure chiamare il numero fisso 02.48244412 negli orari compresi tra le 9 e le 19 dal lunedì al venerdì compresi.

Per chi ha richiesto una Compass Easy card invece i contatti utili sono:

  • per attivare la carta: numero verde dall’Italia 800 21 67 40 mentre dall’ estero si deve chiamare +39 02 48 24 44 48
  • per usare la funzione Contante Express il numero è 800 99 30 35
  • in caso di furto o smarrimento: dall’Italia 800 82 20 56 e +39 02 60 84 37 68 dall’estero.

Prodotti Compass

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *