Cessione del quinto Intesa Sanpaolo con Accedo

Tassi e spese della Cessione quinto Intesa Sanpaolo

La cessione del quinto di Intesa Sanpaolo e alcuni altri prodotti erogati fino a giugno 2015 tramite Intesa Personal Finance, sono passati alla finanziaria Accedo Spa. Nella sostanza le condizioni economiche non hanno subito grandi cambiamenti anche per il rinnovo.

Come funziona la cessione per i dipendenti?

La cessione del quinto dello stipendio di Intesa Sanpaolo è rivolta sia ai dipendenti pubblici e ministeriali che a quelli che lavorano nel settore privato. L’importo minimo che si può richiedere è di 3000 euro e l’intervallo di tempo entro il quale fare la restituzione delle rate deve essere compreso tra i 24 mesi e i 120 mesi (vedi anche Piccoli prestiti). E’ prevista la commissione sulle spese di istruttoria.

Sono previste le seguenti penali di estinzione calcolate in relazione al debito residuo:

  • 1,00% se la durata del finanziamento è superiore ad un anno;
  • 0,50% con durata pari o inferiore ad un anno;
  • nessuna penale se il debito residuo è pari o inferiore a 10.000€

Il tasso effettivo (Taeg) dipende dall’importo richiesto e dal numero delle rate. Può essere utile usare il calcolatore online che permette di fare una simulazione, partendo dalla rata che si vorrebbe al massimo pagare e il numero di rate da restituire.

Ad esempio, con una rata di 100 euro al mese e un numero massimo di 60 rate (durata 5 anni), la somma che si otterrebbe al netto delle spese accessorie è di 4.751,58 euro, mentre il capitale che viene restituito è di 6000 euro. Gli interessi sono circa 600 euro. Il Taeg in questo esempio è di 10,09%.

Quali sono le condizioni per la cessione dei pensionati?

Intesa SanPaolo ha aderito alla convenzione Inps per la concessione della cessione del quinto ai pensionati. Come requisito necessario e obbligatorio troviamo lo stato di pensionato, ma senza che sia stata superata l’età di 85 anni al termine del piano di ammortamento. Come anzianità nel pensionamento sono richiesti minimo 3 mesi. I tassi sono sempre fissi e dipendono dalla durata scelta, per cui è necessario richiedere un preventivo personalizzato.

Caratteristiche comuni

Le due cessioni del quinto prevedono entrambe la possibilità di ottenere un anticipo sul prestito accordata, che può arrivare ad una percentuale pari all’80%.

Come impegni massimi in busta paga o pensione sono previsti i seguenti limiti: 50% per lo stipendio netto mensile e 40% di trattenute totali nel caso di pensione. Accedo Spa si fa carico del pagamento dei premi dell’assicurazione obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *