Cessione del quinto Findomestic: 3 motivi per evitarla!

Cessione del quinto di Findomestic Banca: conviene?

La cessione del quinto dello stipendio è una delle forme più comode di prestito presenti nel fitto mercato del credito. La praticità e la semplicità sono alla base di uno strumento che le banche e le finanziarie prediligono: le garanzie reali, infatti, vengono ottenute già al momento della domanda, grazie alla busta paga del richiedente.

Non solo: una volta ottenuto il prestito, è il datore di lavoro ad avere l’onere di versare verso l’istituto erogatore le rate mensili. Per queste ragioni, legate agli aspetti della sicurezza di rimborso, la cessione del quinto dello stipendio è proposta con forza da numerosissime finanziarie e banche, tra cui spicca Findomestic, una delle realtà più rilevanti del mercato.

Nonostante queste premesse, però, la cessione del quinto Findomestic non è tutta rose e fiori. Se da un lato, infatti, gli elementi positivi permangono, dall’altro ci sono 3 motivi importanti che spingono ad evitare di aprire un rapporto continuativo con la società del gruppo BNP Paribas.

Scopriamo insieme perché è preferibile scongiurare la richiesta di cessione del quinto dello stipendio Findomestic, che al di là degli esempi molto allettanti pubblicizzati, non manca di riservare qualche delusione.

  1. Senza promozioni il tasso è elevato
    Findomestic è nota per le sue offerte promozionali interessanti che, di tanto in tanto, vengono proposte da parte dell’azienda durante le quali sono promossi tassi di interesse molto competitivi rispetto alla media del mercato. Chi è alla ricerca di liquidità, attraverso la cessione del quinto dello stipendio, però, spesso non ha il tempo per attendere che il tasso di interesse scenda attraverso queste campagne è così costretto ad accettare il TAN e il TAEG proposti come da listino. I parametri standard, però, non sono altrettanto competitivi come durante le promozioni. Attenzione alle condizioni, quindi.
  2. Tempi lunghi di erogazione
    Il tempo è una variabile difficile da gestire per chi è alla ricerca di un prestito: le incombenze finanziarie, infatti, spesso hanno scadenze a breve termine, e così è importante che l’erogazione abbia luogo a stretto giro dal momento della richiesta. Findomestic, tuttavia, non è una delle realtà del credito più rapide: se da un lato ciò rappresenta un vantaggio, perché ogni domanda viene valutata attentamente, dal punto di vista del cliente ciò può non valere. Se avete fretta, quindi, evitate la cessione del quinto Findomestic perché per i tempi di erogazione incassa nella maggior parte dei casi opinioni nettamente negative.
  3. Spese accessorie: no, grazie
    Durante le sessioni promozionali le spese aggiuntive, non direttamente collegate al rimborso del debito, si azzerano, per il massimo della convenienza. Anche in questo caso, però, negli altri periodi dell’anno l’imposta di bollo, l’apertura della pratica e le commissioni bancarie hanno un costo.

Prodotti Findomestic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *