Cessione del quinto 10000 euro – Come richiedere il preventivo

Cessione del quinto 10000 euro e prestito personale

La famiglia dei prestiti personali è ampia e comprende anche la cessione del quinto. Questa al pari degli altri prestiti non finalizzati ha il vantaggio di non aver bisogno di dare delle spiegazioni o giustificazioni alla banca erogante per ottenere la somma richiesta. In che cosa si distingue però da tutti gli altri prestiti personali?

  1. il rapporto rata reddito: questo è prefissato per legge, senza possibilità di deroghe, ad un quinto dello stipendio o della pensione;
  2. le categorie di soggetti che possono farne richiesta: dipendenti pubblici/privati e pensionati;
  3. la possibilità di accesso anche ai protestati e cattivi pagatori.

Qual è l’importo che si può ottenere con più facilità?

Se si è alla ricerca di un piccolo prestito (inteso come cifra ridotta) si è consapevoli del fatto che la somma richiesta non necessariamente verrà accordata, ma che sarà comunque più facile da ottenere rispetto ad importi più elevati. Non a caso alcune banche segmentano l’offerta dei propri prestiti in varie tranche basate sugli importi da richiedere: ne è un esempio Webank con il prestito Small fino a 10 mila euro e Large dai 10 mila ai 30 mila euro.

Per la cessione del quinto non c’è questo genere di “accortezza” proprio perché a fare da ‘riferimento’ sarà il rapporto rata reddito che, come già detto, è fisso per legge ed è pari al 20% dello stipendio o della pensione netta mensile. Quindi se pensiamo di ottenere con più facilità una cessione del quinto 10000 euro rispetto ad una di importo maggiore siamo su una strada sbagliata.

Ricapitolando, infatti, l’importo complessivo con questo tipo di finanziamento sarà condizionato:

  • dal rapporto rata reddito: l’importo dell’impegno mensile non potrà superare il 20% del reddito netto percepito;
  • dalla durata scelta.

Proprio per questo, anche nel caso della cessione del quinto è necessario fare attenzione ai tassi di interesse applicati. Anzi, considerato che generalmente si può rimborsare una cessione del quinto anche in 120 rate (fatti salvi i limiti anagrafici), l’impatto degli interessi passivi potrebbe essere elevato.

Come fare per ottenere i preventivi on line

I prestiti online permettono di sfruttare i calcola rata, ovvero strumenti di calcolo tramite i quali si può trovare la rata più comoda o sostenibile da rimborsare, per poi passare direttamente alla visualizzazione del preventivo: tutto questo non necessita di registrazione o compilazione di moduli con i propri dati.

Con la cessione del quinto però questo aspetto viene meno. Anche nel caso di note finanziarie on line come ad esempio Agos, ci accorgiamo subito che l’uso del calcola rata non è possibile e che si dovrà passare direttamente alla richiesta del preventivo non vincolante. Facciamo un esempio pratico:

  • Supponiamo di avere il bisogno di richiedere una cessione del quinto per 10000 euro proprio con Agos.
  • Selezionando il pulsante che ci invia alla richiesta di preventivo ci troveremo davanti a questa pagina:
  • Andando avanti si dovranno compilare le varie pagine, con i dati richiesti come quelli anagrafici, lavorativi, ecc. E’ bene però notare che viene specificato che si tratta di una richiesta di preventivo non impegnativa;
  • A questo punto si ottiene direttamente il preventivo

Questa prassi è comune a molte altre finanziarie o banche anche se ci possono delle differenze. Ad esempio con Unicredit è necessario prendere un appuntamento in filiale mentre con Directafin si verrà richiamati da un consulente sul numero inserito nella fase di richiesta del preventivo stesso.

Approfondimenti: Cessione del quinto UniCredit.

A chi chiedere i preventivi?

E’ evidente che per quanto riguarda una cessione del quinto dello stipendio o cessione del quinto della pensione la procedura tramite consulente è considerata un punto cardine da parte di ogni possibile banca, finanziaria o società di mediazione. L’unico piccolo fastidio è quindi quello di doversi rivolgere a vari ‘consulenti’ prima di poter scegliere la proposta che sembra più conveniente.

Questa difficoltà può essere superata sfruttando alcuni marketplace specializzati, ovvero siti dove è possibile lasciare i propri dati principali per permettere ai vari consulenti ‘aderenti’ di fare più preventivi con un’unica richiesta. Sotto questo profilo può risultare interessante il servizio Quinto Subito. Vediamo come funziona:

  • Per utilizzare il market place basta registrarsi ed inserire i dati principali (ricavabili dall’immagine riportata sotto).
  • Fatto questo si dovrà attendere l’arrivo dei vari preventivi (massimo 5) per poi vagliare ogni singola proposta dei vari consulenti e scegliere quella che si preferisce. A questo punto è possibile procedere con la proposta ritenuta migliore, avendo già comunicato i dati fondamentali ed evitando sia al proponente che al potenziale cliente di perdere tempo prezioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *