Blue American Express: opinioni e costi carta revolving Amex

Carta revolving Blue American Express: quanto costa davvero?

American Express è senza dubbio una delle principali società al mondo operanti nel settore del credito tramite carte di pagamento. Una tradizione ed un’esperienza che si è evoluta negli anni e che porta il colosso americano ad offrire prodotti sempre più in linea con le crescenti esigenze della clientela.

Uno degli ultimi gioielli lanciati da American Express è la carta Blue, una carta di credito revolving non solo conveniente, ma vantaggiosa, grazie alla possibilità di guadagnare ad ogni acquisto: grazie alla modalità cashback, infatti, con Blue American Express l’1% del denaro speso verrà riaccreditato.

Inoltre, per i primi 12 mesi, la nuova carta revolving Amex è gratis ovvero ha il canone azzerato (insomma una proposta che non la rende gratuita a vita ma che ne permette una prova a costo praticamente zero), per poter pagare nel mondo in piena sicurezza e al massimo livello di risparmio.

Opzione revolving, per la massima libertà di pagamento

La caratteristica principale della carta Blu Amex riguarda la massima libertà di scelta nelle opzioni di rimborso. Grazie alla modalità revolving, infatti, ogni cliente può scegliere se pagare l’intero importo in un’unica soluzione o decidere di dilazionarlo su più mensilità.

La praticità di Blue Amex, inoltre, si concretizza anche con la possibilità di ottenere la carta senza dover aprire un conto corrente aggiuntivo.

Il fido massimo utilizzabile ogni mese è di 1.500 euro. Inoltre, utilizzando Blu American Express, si potrà usufruire di un set di servizi aggiuntivi messi a disposizione dall’azienda statunitense tra cui spiccano gli Alert, che avvertono i clienti via mail e sms ogni volta che la carta è utilizzata, e l’EstrattOnline, che dà l’opportunità di consultare, in qualsiasi momento ed in tempo reale, l’estratti conto direttamente online.

Unica pecca della carta revolving Amex è il TAEG di rimborso in caso di utilizzo dell’opzione revolving, pari al 23,69%.

Blue Amex, condizioni e requisiti minimi

La nuova carta Blu American Express può essere richiesta sia online, attraverso il sito ufficiale di Amex, che negli istituti convenzionati. Per poter fare richiesta del prodotto revolving è necessario essere residenti in Italia, possedere un conto corrente bancario o postale e dimostrare, tramite tradizionale CUD, di poter contare su un reddito annuale lordo superiore agli 11 mila euro complessivi ed ovviamente essere maggiorenne.

Concluso il primo anno, il canone annuale per l’utilizzo della carta è di 35 euro, da aggiungere agli eventuali costi previsti per il prelievo dei contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *