Prestiti per aziende: 5 regole per ottenere finanziamenti subito

Prestiti per aziende: 5 regole per ottenere finanziamenti subito

Nell’ambito dei prestiti per aziende, in molti casi è importante avere la disponibilità di liquidità nel breve periodo. E’ possibile quindi stilare 5 regole principali molto semplici per far in modo di ottenere l’erogazione del finanziamento in tempi brevi, ferme restando le differenze dettate dalla ragione sociale (se snc, sas, o srl) e l’ambito in quale operano (ad esempio agricole, commerciali, di servizi, ecc):

  1. Essere titolare di un conto
    Per richiedere un prestito per la propria azienda, ridurre i tempi e trarne vantaggio, il cliente deve essere titolare di un conto corrente presso la banca erogante (nel caso in cui ovviamente ad erogare il credito sia una banca), con eccezioni specifiche per le microimprese (come nel caso di Intesa Sanpaolo), cioè quelle aziende che esercitano un’attività economica che comprende l’occupazione di 10 persone o meno e che realizza un fatturato annuo inferiore a 2.000.000 euro. Bisogna ricordare però che ogni banca ha i propri regolamenti da rispettare.
  2. Esperienza lavorativa
    Nei prestiti per aziende, è importante dimostrare che la maggioranza dei soci abbia un minimo di esperienza lavorativa nel settore di cui l’azienda si occupa, poichè la possibilità che la banca (o l’istituto finanziante) eroghi subito un finanziamento ad un’azienda i quali soci non sono specializzati è davvero molto bassa. E’ quindi consigliato frequentare prima, dov’è possibile, dei corsi di formazione.
  3. Business Plan
    Altro passo importante per ottenere velocemente un finanziamento per la propria azienda è predisporre di un “Business Plan” dettagliato, allegando una stima del fatturato e dei costi (di avviamento e di gestione) in modo da dare una garanzia alla banca, un efficace prospetto economico – finanziario. E’ fondamentale quindi avere chiarezza nelle idee da sviluppare per giustificare la richiesta di credito.
  4. Contratto di rete
    Nel caso in cui si vantano ben poche garanzie, si potrebbe valutare l’ipotesi di sottoscrivere un contratto di rete per aumentare la propria solvibilità. Oltre a trarne vantaggi per quanto riguarda il finanziamento, è utile anche all’impresa stessa per accrescere la competitività sul mercato.
  5. Un prestito per volta
    Per assicurarsi il via libera da parte della banca, in un arco di tempo abbastanza contenuto è necessario non essere impegnati in altri prestiti: gli istituti di credito farebbero fatica ad erogare un ulteriore prestito per l’elevato rischio di insolvenza.

Insomma, come principio generale, per ottenere subito dei prestiti basta dimostrare di voler dare vita ad un’azienda sana e con prospettive di crescita, aver voglia di fare e di creare qualcosa di grande per il futuro. In questi casi la presentazione è la chiave principale per il successo!

Altri articoli: Crowdfunding.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *